TRI PRC 152 UV Manuale

Guida all’utilizzo e all’impostazione della radio TRI PRC 152  UV. In questo articolo vi spiegheremo come settare i parametri della radio per poter utilizzare con profitto le molte funzioni che questo apparecchio offre.

Premendo il tasto MENU situato sul lato sinistro della radio (appena sopra il ptt) entriamo nel menu e possiamo scorrerlo tramite i tasti +/- con le voci che vediamo di seguito.

SQL (Squelch): è la funzione che permette di eliminare il classico fruscio  tipico delle radio FM/AM durante la ricezione / trasmissione del segnale. Regolando il suo livello (valori da 1 a 10) si possono eliminare tutti i segnali deboli a vostra discrezione. Attenzione a non impostare un livello di squelch troppo alto o si rischia di diminuire il raggio di ricezione della radio eliminando tutte le trasmissioni con segnale debole.

BAND : permette di scegliere la banda di frequenza in cui trasmettere.  VHF e UHF sono due acronimi indicatori dei segnali a radiofrequenza che permettono la comunicazione radio ad alta frequenza tra trasmettitori e ricevitori. Queste due frequenze hanno un uso differente: le VHF (Very High Frequency) trasmettono dai 30 ai 300 mhz (sono utilizzate da radio amatori, aeronautiche e marine civili, forze di polizia, stazioni radio ecc), le UHF (ultra high frequency) utilizzano frequenze più elevate (dai 300 mhz ai 3 ghz) ed sono quelle utilizzate dalla maggioranza dei canali TV, dalla telefonia mobile, reti wi-fi, aeronautica militare ecc).  Questa funzione vi consente di scegliere tra le seguenti bande:

VHF (136-174.995 MHZ)

UHF0 (350-390.995 MHZ)

UHF1 (400-470.995MHZ)

UHF2 (480-520.995 MHZ)

TX-AB: fissa il canale di trasmissione (A o B). Quando l’opzione TDR è attiva si ascoltano due canali diversi ma si trasmette solo su quello prescelto.

BDR : opzione che consente di mettere in stand-by i canali visualizzati sul display. Se la scritta BDR in fondo al display lampeggia significa che i canali sono in stand by.

TXP : regola la potenza di trasmissione (bassa 1w- alta 5w).  L’alta potenza migliora la qualità della comunicazione mentre la bassa riduce drasticamente il consumo di batteria.

TOT (Transmit over time): funzione che permette di selezionare un tempo di comunicazione massimo per la singola trasmissione (da 15 a 600 secondi) dopo la quale questa verrà bloccata. Questa opzione permette di evitare che la radio resti in comunicazione per lunghi periodi in maniera involontaria, ad esempio premendo accidentalmente il ptt.

STEP: aumenta o riduce gli step di frequenza per una data banda (gli step selezionabili sono 5).

SAVE:  attiva il risparmio energetico.  Sono selezionabili 4 livelli: con il livello 4 il risparmio è massimo ma la comunicazione potrebbe subire un piccolo ritardo.

VOX:  quando la funzione Vox è attivata il ricetrasmettitore apre la comunicazione in presenza di un rumore o del suono della voce. Questa funzione è utilizzata per comunicare senza dover premere il tasto PTT come nei dispositivi vivavoce. È regolabile su 10 livelli in modo da poter regolare il timing dell’apertura del segnale, più alto è il livello più servirà  un basso segnale audio in entrata per attivare la comunicazione.

WN : permette la selezione delle banda (wide/larga oppure narrow/stretta). Si riferisce al tipo di modulazione usato. Lo standard impiegato dai moderni ricetrasmittenti  è wide ma alcune radio pmr sono impostate di fabbrica su narrow. In questo caso se si ascolta una emissione in wide la si sente a strappi e viceversa una comunicazione in narrow è perfettamente udibile da una radio che è impostata in wide ma il volume della modulazione è più basso. 

R-DCS  (receiving DCS ): attivando questa funzione è possibile ricevere comunicazioni codificate DCS. Si tratta di sub toni audio DIGITALI non udibili dall’orecchio umano ma che le radio sono in grado di riconoscere. Lo scopo  è quello di rendere più selettive e meno pubbliche determinate trasmissioni:  le radio che hanno lo stesso valore di codice possono comunicare tra loro senza che la trasmissione sia intercettabile. 

R-CTCS (receiving CTCS): funziona identica a quella precedente, ma  i sub toni sono di tipo ANALOGICO.

T-DCS (transmitting  DCS) : funzione che permette la trasmissione di comunicazioni codificate DCS.

T-CTCS (transmitting  CTCS): funzione che permette la trasmissione di comunicazioni codificate CTCS

ABR (retroilluminazione display):  è possibile impostare quanto a lungo far durare l’illuminazione del display una volta premuto il ptt o uno dei pulsanti della radio, da 1 a 5 secondi, illuminazione continua o spenta.

BEEP : quando questa funzione è attiva, alla pressione di un qualsiasi tasto la radio emette un beep. 

ANI-SW:  quando questa funzione è attivata  la radio invia il proprio codice identificativo agli apparecchi con cui è in trasmissione.

OPTSIG:  attiva o disattiva un segnale DTMF (Dual tone Multi Frequency) prima della trasmissione (si tratta di un sistema di codifica basato sull’utilizzo di toni).

SPMUTE: con questa funzione attivata il monitor apre se una di queste tre funzioni è rilevata:

  • QT:  se la radio è impostata in questa modalità il monitor si attiva alla corretta ricezione del tono CTCSS.
  • AND: *****
  • OR: *****

ANI-ID: identifica il codice ANI della radio.

RING-T: questa opzione permette di impostare la durata della suoneria quando la radio riceve correttamente il suo identificativo ANI. È regolabile da 1 a 10 secondi.

DTMFST: con questa funzione si possono attivare le seguenti opzioni:

  • OFF: spento.
  • DT-ST: durante la trasmissione premendo un qualsiasi bottone della tastiera lo speaker emette il tono DTMF corrispondente.
  • ANI-ST:  alla pressione del PTT la radio emetterà il tono ANI corrispondente.
  • DT+ANI: durante la trasmissione i codici DTMF e ANI verranno riprodotti dalla speaker della radio.

S-CODE: si tratta di codici identificativi che possono essere assegnati a un canale specifico (selezionabili da 1 a 8)

SC-REV (Scan Mode): la funzione scan passa ciclicamente in maniera sequenziale tutti i canali fermandosi solo quando riceve una trasmissione. Si possono impostare tre diversi tipi di scan:

  • TO (Time operated scan): la scansione si arresta solo quando la radio riceve un segnale su un canale occupato e riprenderà dopo 5 secondi indipendentemente se il segnale persiste.
  • CO (Carrier operated scan): la scansione si arresta su un canale occupato fino a quando il segnale è rilevato e riprenderà una volta che la radio non riceve più nessun segnale.
  • SO (Search scan): la radio si ferma sul primo canale occupato ed esce dalla modalità scansione.

PTT-ID: questa funzione permette di stabilire, durante la trasmissione, quando inviare il codice identificativo ANI. Le opzioni selezionabili sono 3 :

  • OFF: spenta
  • BOT: invio del codice alla pressione del PTT.
  • CO: invio del codice al rilascio del PTT.
  • BOTH : invio del codice alla pressione e al rilascio del PTT.

PTT-LT: con questa funzione è possibile impostare il tempo che intercorre dal momento in cui si preme il PTT  e l’invio del codice ANI. Il tempo può essere impostato tra 100 e 3000 ms).

MDF-A  (Canale A display mode): questa funzione ci permette di scegliere tra diversi tipi di visualizzazione del canale A sul display della radio.

  • FREQ: visualizza  la frequenza radio e a fianco in piccolo il numero del canale a essa assegnato.
  • CH: visualizza solo il numero del canale assegnato alla frequenza.
  • NAME: visualizza il nome del canale e a fianco in piccolo il numero del canale a esso assegnato. Per poter assegnare dei nomi specifici a un canale serve interfacciare la radio al pc.

MDF-B (Canale B display mode): identico alla funzione precedente ma riferita alla visualizzazione del canale B.

BCL: attivando questa funzione si disabilita la trasmissione se si preme il tasto PTT quando il canale è occupato.

AUTOLK : attivandolo si attiva il blocco della tastiera dopo 10 secondi di inattività. Per sbloccare il tastierino della radio è sufficiente tenere premuto per due secondi il tasto CLR.

SFT-D (frequency shift direction): serve per regolare la deviazione di frequenza quando ci si deve interfacciare con i ripetitori. In pratica è la direzione (+ / -)  tra la frequenza di ricezione e quella di trasmissione. Esempio: ingresso 147.000  uscita 147.600, quindi bisogna usare il segno – in quanto la frequenza di trasmissione è inferiore a quella di ricezione.

OFFSET: permette di impostare la differenza in khz/mhz tra la frequenza di ricezione è quella di trasmissione. Esempio: ingresso 147.000 uscita 147.600 quindi la differenza da impostare è di 0.600khz.

MEMCH: permette di salvare un canale con una serie di parametri e esso assegnati (toni CTCSS, codici DCS\ANI, l’offset di frequenza, etc).

DELCH: cancella il canale selezionato.

WT-LED: permette di scegliere / spegnere il colore della retroilluminazione del display (verde, arancione, giallo).

RX-LED: con questa funzione è possibile impostare il colore del display quando la radio riceve una comunicazione.

TX-LED: tramite questa funzione possiamo assegnare un colore specifico al display quando la radio trasmette una comunicazione.

RESET: funzione di reset della radio. È possibile scegliere tra due tipi di riavvio :

  • VFO:  tutti i menù vengono riportati ai valori di fabbrica. I canali memorizzati non saranno cancellati.
  • ALL : come sopra ma anche i canali memorizzati vengono cancellati.

MEMORIZZAZIONE DEI CANALI.

  1. Andare alla voce del menu 3 (BDR) e impostarla su OFF.
  2. Posizionarsi su una delle due bande disponibili.
  3. Immettere la frequenza desiderata (ad esempio 433.0750 che corrisponde al canale LPD 1). Premere il tasto MENU e raggingere il menu 32 (MEMCH).
  4. Schiacciare nuovamente il tasto MENU per passare nella parte inferiore del display dove possiamo inserire il canale di riferimento (se vogliamo far corrispondere LPD 1 al canale memorizzato 1 dovremo impostare sul display 001). Premere di nuovo il tasto MENU e poi il tasto EXIT: a questo punto il canale è memorizzato.
  5. Ripetere l’operazione per tutti i canali che si vogliono memorizzare. Una volta terminata l’operazione è necessario spegnere la radio.
  6. Premere e tenere premuto il tasto MENU e mentre si riaccende la radio. A questo punto sul display c’è la frequenza di utilizzo e di fianco il canale di riferimento impostato. Utilizzando i tasti a freccia è possibile spostarsi tra i canali memorizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *