WE M4 Carbine MARCHOSIAS

Il WE M4 Carbine Marchosias  nasce  da una richiesta del nostro fedele cliente Mattia.  Dopo aver scoperto le soddisfazioni che una replica a gas sa regalare se ben progettata e realizzata ha deciso di ampliare il suo “arsenale” con un modello di M4 in grado di unire prestazioni di alto livello ad un’estetica particolare con scelte stilistiche lontane dai classici canoni degli AR militari ma al contrario puntando su soluzioni appariscenti, care al mondo del tiro dinamico.

Ancora una volta la base di partenza è stata una replica WE, a nostro avviso la miglior scelta quando si tratta di realizzare una replica a gas che dovrà essere impiegata a potenze ridotte (1J) . Un limite non da poco se si considera che la maggior parte dei fucili GBB viene messa a punto per lavorare a potenze notevolmente superiori e di conseguenza quando si va a depotenziare queste repliche non di rado sorgono problemi di funzionamento che minano l’affidabilità e soprattutto le prestazioni.

Per realizzare questo custom siamo partiti da un WE M4A1 con canna da 14,5″.

Dopo averlo completamente dissassemblato ed averlo sottoposto ad un’operazione di pulizia è iniziata la progettazione estetica e meccanica. La scelta del frontale è ricaduta sul Wire Cutter Rail System Angry Gun da 16,2 ” abbinato all’outer barrel originale WE (a cui è stata aggiunta una prolunga  FCC da 1″ per portare lo spegnifiamma a filo del rail) e successivamente aerografata in flat red scurito con leggere passate di nero.

Ad essa è stato applicato il BAD (Battle Arms) Style Low Profile Gasblock FCC (e relativo gas tube) e uno spegnifiamma Angry Gun WCRS COMP-B.

Per completare il frontale abbiamo installato una VSG-S Element (BCM vertical grip) e una coppia di Dueck Defense rapid transition sight Big Dragon vista l’intenzione del cliente di utilizzare sulla replica uno short dot. Grazie alle tacche di mira inclinate di 45 gradi sarà così possibile ingaggiare facilmente bersagli sia sulle lunghe che sulle corte distanze.

Per richiamare il coloro rosso dell’outer barrel sono stati installati trigger guard e mag release Angry Gun del medesimo colore a cui son stati aggiunti un nuovo dust cover FCC e l’asta di armamento Mega Arms realizzata da PTS.

Per quel che riguarda due aspetti fondamentali quali grip e calciatura la scelta è caduta sulla EPG grip PTS, impugnatura dotata di un eccellente grip e ideale anche per chi ha mani grandi , e sul B5 Stock Bravo Enhanced Sopmod realizzato da Crusader. Si tratta una rivisitazione del classico Crane Sopmod e rispetto a questo offre un ingombro decisamente ridotto pur mantenendo eccellenti livelli di ergonomia.

L’ultimo tassello è stato un ESP-M2 Enhanced Sling Plate PTS. Scelto per essere uno sling plate dal profilo ridotto per il suo particolare aggancio che dà la possibilità eseguire particolari movimenti come dei rapidi cambi spalla.

La meccanica interna si basa su un gruppo scatto in acciaio Ratech, ad oggi la miglior proposta sul mercato per questo tipo di piattaforma.  Grazie alle eccellenti doti di resistenza e alla buona lavorazione dei piani di contatto ci offre uno scatto netto e pulito.

Bolt carrier e loading nozzle sono Angry Gun. Si tratta di un’accoppiata davvero performante in grado di unire eccellenti doti di robustezza a un funzionamento sempre impeccabile.  L’MPA Loading nozzle Angry Gun è dotato al suo interno di una valvola NPAS regolabile, perfetta per lavorare al joule.

Per avere un corretto ciclo di fuoco del carrier (visto che la molla stock WE è regolata per lavorare con il peso del bolt carrier / nozzle originale) è stata installata una nuova buffer spring Ratech da 2,2 kg accoppiata a degli speed buffer custom di nostra realizzazione.

Per concludere sul gruppo Hop Up originale WE è stata installata una Maple Leaf Crazy Jet da 370mm abbinata a un gommino Delta sempre Maple Leaf.

Per info su customizzazioni come il WE M4 Carbine Marchosias: info@emperionstore.com 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *